Altro non voglio

Sì, mio Dio,  ad altro non voglio attendere
che a divenire una perfetta copia di Voi
e come  la vostra vita altro non fu
che vita nascosta di umiliazione,
di amore e di  sacrificio,
così da qui avanti ha da essere la mia;
perciò ora e per sempre
intendo di rinchiudermi nel vostro amabilissimo Cuore
come in un deserto,
per  quivi farvi in Voi, con Voi e per Voi
questa vita nascosta d’amore e di  sacrificio.

Poiché sapete  che altro non brama
che di essere vittima del Sacro Cuor vostro,
consumata  tutta in olocausto,
col fuoco del vostro santo Amore,
e perciò il vostro Cuore  sarà l’altare
dove si ha da fare questa consumazione di me in Voi,
mio caro  Sposo,
e Voi avete da essere il Sacerdote
che consumar deve questa vittima
cogli  ardori del santo Cuor vostro.

Ma, mio Dio, quanto mi confondo,
vedendo quanto  sia rea questa vittima
e indegna che ne accettiate il sacrificio,
ma confido  che tutto resterà incenerito
in quel divin Fuoco.

Santa Teresa Margherita Redi

Tratto da http://www.carmelitanemoncalieri.org/g04_teresa_margherita.html

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Amore, Preghiera, Santi, Umiltà. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...