AMORE DI GESÙ ALLA SANTA UMILTÀ

Stabilite tre cose:

1°) Di avere di voi stesse un concetto sempre bassissimo, stimandovi proprio un nulla, tanto riguardo ai beni di natura, quanto a quelli più pregevoli della grazia. Tutti e due questi beni non sono vostri, perché vi sono stati dati: quale follia è inorgoglirsi della roba altrui! Aggiungete che è proprio dei primi beni il doverli perdere morendo, e dei secondi il poterli perdere per cattiva volontà, cadendo in peccato.
Questo, deve tenervi continuamente in santo timore, e quello, aprirvi gli occhi per non gloriarvi di una cosa che finisce nell’orrore di una sepoltura.
Gesù Cristo, che era impeccabile e che non doveva vedere la corruzione del sepolcro, confessa che quanto ha e quanto è, tutto è niente davanti al celeste Suo Padre, da cui tutto Gli è stato gratuitamente comunicato.

2°) Stabilite di desiderare sinceramente che anche gli altri vi stimino un nulla, perché sarebbe ipocrisia stimare un nulla voi stesse, e non volere che gli altri vi considerino altrettanto.
Fuggite, perciò, quanto potete, ogni vana lode, perché a voi non dovuta e perché non è vero onore quello che vien dato dagli uomini, i quali sono un nulla al pari di voi. Come abbiamo detto, Gesù Cristo fuggì sul monte quando volevano farlo re; né volle essere chiamato «buono», sebbene a Lui come Dio convenisse quel titolo.

3°) Stabilite di non fare e di non dire mai cosa alcuna che possa ritornare a vostra lode, se l’onore di Dio non richiedesse altrimenti. Ricordate che Gesù Cristo stette fino a trent’anni nascosto in una oscura bottega; non volle fare i miracoli che Erode, per sola curiosità desiderava; e innanzi ai tribunali, sebbene calunniato, non si difese. Se farete così anche voi, vi procurerete il premio che Gesù ha promesso ai Suoi cari seguaci e, dopo essere state umili con Lui sulla terra, sarete con Lui esaltate nel Cielo: ciò che desidero con tutto il cuore per ciascuna di voi. Amen.

Sant’Agostino Roscelli

Tratto da http://www.immacolatine.it/Manoscritti_vol_1/Amore_di_Gesu_alla_santa_umilta_3.html

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Gesù, Umiltà. Contrassegna il permalink.

One Response to AMORE DI GESÙ ALLA SANTA UMILTÀ

  1. Martina ha detto:

    Il Signore Gesù ci ha lasciato un grande esempio di umiltà.
    Mi strabilia sempre il fatto che rimase nel nascondimento per 30 anni!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...