Abbandono alla Provvidenza

Vivi, dunque, piccola radice del mio cuore, nell’oscurità e nel nascondimento di Dio ; produci all’esterno, per sua virtù segreta, rami, foglie, fiori, frutti che tu non puoi vedere e di cui gli altri saranno nutriti e rallegrati. Da’ a tutte le anime che vengono a riposare sotto la tua ombra e a cercare ristoro, frutti secondo il loro gusto, senza tener conto del tuo. Che tutti gli innesti che la grazia farà su di te ricevano un sigillo indeterminato che non si specifica che attraverso la configurazione di questi stessi innesti. Divieni tutta in tutti e non esser da parte tua che abbandono e indifferenza.

J.P. de Caussade

Tratto da http://www.gianfrancobertagni.it/materiali/misticacristiana/decaussade.htm

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Santificazione, Umiltà. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...