Cristo, mia dolce rovina

Cristo, mia dolce rovina, gioia e tormento insie­me Tu sei. Impossibile amarti impu­nemente. Dolce rovina, Cristo, che rovini in me tutto ciò che non è amore, impossibile amarti senza pa­garne il prezzo in moneta di vita! Impossibile amarti e non cambiare vi­ta e non gettare dalle braccia il vuo­to e non accrescere gli orizzonti che respiriamo. 

Fra David Maria Turoldo

Tratto da http://benedettidalsignore.blogspot.com/2012/01/il-signore-e-venuto-liberare-luomo.html

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Gesù. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...