Io penserò a te

Il Signore apparve a Caterina e le disse: «Figliuola, pensa a me: se lo farai, io penserò subito a te». Discorrendone con me in segretezza, mi diceva che il Signore le aveva comandato di scacciare dal cuore ogni altro pensiero e di ritenervi solo quello di Lui. E perché nessun affanno temporale o spirituale la distogliesse dalla pace di questo pensiero, soggiunse: «Io penserò a te», come se le avesse voluto dire: Non ti preoccupare, o figliola, perché ci voglio pensare Io, che so e posso, e voglio provvederti con premura. Cerca solo di pensare a Me e comprenderMi, perché in questo consiste la tua perfezione e il tuo ultimo fine.

O bontà increata, che cosa Ti si aggiunge se questa tua vergine sposa Ti pena o Ti medita? Te ne può venire qualcosa di più? Perché chiedi con tanto affetto che si pensi e ripensi a Te, se non perché sei sommamente buona e sei sempre disposta a venire a noi per attirarci a Te?

Beato Raimondo da Capua, S. Caterina da Siena, Legenda maior

Tratto da http://www.pasomv.it/bocconcini/archivio2011.htm

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Santi, Unione con Dio. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...