Il silenzio della Sacra Famiglia (I)

La tradizione racconta che i tre abitanti della Santa Casa di Nazaret parlavano poco.

Le dolci conversazioni celesti che possiamo immaginare come facenti parte della vita della sacra Famiglia, non avvenivano effettivamente, se non nellanostra immaginazione. Nell’umile casa regnava un silenzio più profondo di una solitudine in lacrime o in un convento di qualche ordine religioso molto austero, in un regime misto di solitudine e vita in comune (come l’ordine certosino fondato da San Bruno, nell’XI secolo), dove i venti delle Alpi ululano per i corridoi e scuotono le finestre, mentre il resto rimane in un silenzio lugubre, tombale.

Le parole di Gesù erano rare. Questo è il motivo per il quale Maria le custodiva nel suo cuore; poiché, come tesori, erano tanto rare quanto preziose. Se riflettiamo bene, ci accorgeremmo che non avrebbe potuto essere differente. Dio è molto silenzioso.

F.W.Faber

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Gesù, Madonna, Preghiera. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...