La virtù ha di femminile solo il nome

«Oh, sì! lo sento in me qualche cosa di forte, di maschio… se io scorgo nei sensi una loro inclinazione, una loro sollecitazione o mollezza, un raggiro o ripugnanza dell’amore proprio, eccomi lì tutta per castigare, per andare all’inverso, per immolare, per sacrificare, per umiliare»

Beata Maria Candida dell’Eucaristia

Tratto da http://www.carmelosicilia.it/approfondimenti%20madre%20candida.htm

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Santificazione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...