don Antoine e don Luca

Sarete i sacerdoti dell’Anno sacerdotale: non dimenticatelo. È una specie di sigillo che segna la vostra ordinazione e vi unisce in una fraternità non solo umana,ma soprattutto evangelica.In questo tempo molti vi guardano: non siete una «specie rara e protetta» e nemmeno «in via di estinzione ». Siete una sorpresa dell’amore di Dio. Gli uomini, le donne, i giovani, i bambini, i vecchi, gli ammalati, i poveri avvertono che nella vostra persona si manifesta qualcosa di più grande di voi: lasciate che possano scoprire che non si tratta di qualcosa,ma di Qualcuno e il suo nome è Gesù.A volte vi sembreranno eccessive le attese nei vostri confronti: non abbiate paura. Non siete voi a salvare il mondo: è Lui! La più grande gioia è di essere stati chiamati in un modo speciale a partecipare alla sua opera. Cari amici, sia così grande la vostra gioia che altri ragazzi e giovani possano scoprire in loro la Parola del Signore che li chiama a collaborare alla sua missione come sacerdoti per il popolo di Dio.  Vi abbraccio con affetto fraterno e ogni giorno prego per voi.

Vescovo Francesco Beschi

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Sacerdozio. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...