Azione conquistatrice della grazia

Espansiva e filiale, la grazia compirà la sua opera di trasformazione e di conquista.
Innestata sulla natura umana, con la sua struttura vivente di virtù infuse e di doni dello Spirito Santo, la grazia sposa perfettamente le forme del complesso umano, ne afferra tutte le potenze e tutte le attività. Espandendosi in esse, penetra e domina progressivamente le facoltà umane, liberandole dalle loro tendenze egoiste e disordinate. Filiale, essa le trascina, dopo averle conqistate, nel suo moto verso questo Dio interiore, Padre di luce e di misericoria, e gliele offre ormai purificate e fedeli, pienamente sottomesse alle sue luci e alla sua azione.
Non sarà inutile segnalare, fin da ora, che in questa azione conquistatrice della grazia, Dio sembra, all’inizio, lasciare molto spazio all’iniziativa e all’attività dell’anima. Più tardi afferma la sua signoria e, a volte, rivelando la sua presenza, si riserva l’iniziativa dell’azione e impone all’anima un’attività di sottomissione e di abbandono fino a quando questa, trasformata dalla carità in vera figlia di Dio, non obbedisce più che alle mozioni dello Spirito di Dio che vive in lei: Li sunt filii Dei qui…spiritu Dei aguntur (Rm 8, 14).
 
Tratto dal libro "Voglio vedere Dio" di P. Maria Eugenio di Gesù Bambino – Cap. II
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Unione con Dio. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...