2009-09-23

Mi sento affogato nel pelago immenso dell’amore del diletto. Io vado
facendo una continua indigestione. E’ pur dolce l’amarezza di questo
amore e soave il suo peso. (…) Il piccolo cuore si sente
impossibilitato a contenere l’amore immenso. (…) Ma, mio Dio, nel 
riversarsi che egli fa nel piccolo vaso della mia esistenza si soffre
il martirio di non poterlo contenere: le pareti interne di questo cuore
si sentono presso a poco scoppiare, e mi meraviglio come questo non sia
accaduto ancora.

San Pio di Pietrelcina

Tratto da http://www.sangiovanni-rotondo.it/?cat=41

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Amore. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...