2006-07-11

«Ciò che mi dà un po’ pensiero», scrive a padre Germa­no verso il 20 luglio del 1902, « è che la comunione continua, quell’angelico pane, non ha comunicato nel mio interno tut­ti quei beni che in tante anime ha conferito con abbondan­za. (…) Delle volte, lo crede, padre mio, tremo e divengo rossa rossa, se penso che così impura vado a ricevere Gesù, che è purità per essenza. (…) Ma Gesù, il caro Gesù, mi ama anche in questo modo, e continuamente si fa sentire all’ani­ma mia ».

Santa Gemma Galgani

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Eucaristia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...